CON GINO IN RUSSIA, TURCHIA, TUNISIA E MAROCCO



Gino ed amici che viaggiano in camper

Un gruppo di amici camperisti che operano in viaggi, raduni e
iniziative di solidarietà, in collaborazione con un'agenzia russa specializzata
in Tour per camperisti, propongono un Tour unico ed indimenticabile
visitando il meglio di Mosca, la regione della Carelia e San Pietroburgo. 

“LA GRANDE RUSSIA”
(Mosca, Carelia e San Pietroburgo) 

AMPLIATO CON PIÙ GIORNI IN RUSSIA, PIÙ VISITE, PIÙ CONTENUTI.


dal 28 Maggio al 24 Giugno 2021

TOUR PER TUTTI GLI AMICI DI GINO E PER CHI LO VUOLE DIVENTARE

Il tour è a prenotazione obbligatoria, le iscrizioni si chiudono un mese prima della partenza.
Un Tour adatto a tutte le età e con qualsiasi mezzo in buone condizioni.


Sono aperte le iscrizioni

28 giorni (19 giorni in Russia)

Un tour esclusivo con le visite alla capitale russa Mosca ed alla ex-capitale dell’Impero Russo San Pietroburgo, affascinante città d’arte, visite guidate alle antiche città del nord - ovest russo della Carelia che non hanno ancora subito l’influenza dell’occidente e l'invasione turistica di massa, paesaggi incontaminati, foreste immense, numerosi fiumi e laghi, cascate, monasteri eretti in mezzo ai laghi più grandi d’Europa LADOGA ed ONEGA, dichiarati patrimonio mondiale tutelati dall’UNESCO. 


PROGRAMMA (28 GIORNI -  Km da percorrere in Russia circa 2.550):

La Repubblica di Carelia si estende da San Pietroburgo al Circolo Polare Artico. È una regione molto pittoresca: la metà del territorio è occupata dalle foreste, mentre la parte rimanente – dagli innumerevoli fiumi e laghi (più di 80.000), tra i quali vi sono il Ladoga e l’Onega, i due laghi più grandi d’Europa. Questo territorio, oltre che dai russi, è popolato da careliani e vepsi, due popoli appartenenti alla famiglia ugro-finnica. La Carelia è quindi famosa per il suo enorme patrimonio forestale e folcloristico, tradizionale ed architettonico, è una regione ideale per il turismo in camper. Si visitano i laghi più grandi d’Europa il lago LADOGA ed ONEGA, molto pittoreschi, le loro rive sono fatte di scoglie che hanno un fascino particolare; una combinazione di acqua, pini e pietre ne fanno un luogo molto romantico con dei tramonti indimenticabili, si visitano Cremlini, Cattedrali e luoghi di vita quotidiana del popolo russo dove il tempo sembra si sia fermato. 
Visiteremo la capitale russa Mosca con tutto il suo fascino imponente e fiabesco: il famoso complesso del Cremlino, la lussuosa via Arbat, il coloratissimo mercato delle Pulci e la fiabesca Cattedrale di San Basilio e tanto altro. 
Poi visiteremo la ex-capitale dell’Impero Russo San Pietroburgo detta “Venezia del Nord”, che ora è la capitale culturale della Russia con i suoi capolavori d’arte. Scopriremo la maestosa Fortezza dei SS Pietro e Paolo, il più grande museo russo Ermitage, faremo un tour in battello sui numerosi fiumi e canali, visiteremo la cattedrale Navale sull’isola Kronshtadt ex base della marina militare russa e tanto altro ancora. 


Giorno Venerdì 28 Maggio 
Incontro tra i partecipanti al tour e accompagnatore al confine Italo-Austriaco 

Giorni Sabato 29, Domenica 30, Lunedi 31 Maggio, Martedi 1 Giugno (si percorrono complessivamente 1950 Km) 
Giorni necessari per il trasferimento dal confine Italiano al confine Lettone-Russo. Lungo il tragitto si effettueranno delle soste per il pranzo e le pause caffè. Le soste notturne avranno luogo in aree sosta video sorvegliate e/o campeggi, dotati di acqua e scarico. 

Giorno Mercoledì 2 Giugno Dogana-Nelidovo (Km. 290) 
Alla frontiera Lettone-Russa, alle ore 05:00, avverrà l'incontro con l’accompagnatore di madrelingua russa, proveniente in treno da Mosca, per espletare tutte le pratiche inerenti le formalità doganali; al termine trasferimento per la sosta notturna a Nelidovo, in parcheggio custodito. 

Giorno Giovedì 3 Giugno Nelidovo-Mosca (Km. 350) 
Partenza da Nelidovo in direzione Mosca. Arrivo nel primo pomeriggio in un campeggio dotato di tutti i servizi. Lo staff offre il secondo di carne Italiana per la cena di gruppo. In serata (ore 21:00 circa), per coloro che hanno prenotato, visita by night di Mosca con bus turistico e guida. 

Giorno Venerdì 4 Giugno Mosca (Km. 0)
Visita panoramica guidata della capitale: la piazza Rossa, il Teatro Bolshoj (uno dei più celebri e blasonati templi del balletto classico a livello mondiale); visita della Cattedrale di San Salvatore, uno dei più importanti luoghi di culto della Russia; la via Tverskaya, grande arteria commerciale; l’anello dei viali e la sosta al Belvedere sulla cosiddetta Collina dei Passeri, nei pressi della celebre Università Statale di Lomonosov, con una impareggiabile vista panoramica di Mosca; i Grandi Magazzini Universali GUM. Per i prenotati visita alla Cattedrale di San Basilio. Pranzo libero in centro. Nel pomeriggio visita al Cremlino di Mosca e delle sue stupende Cattedrali; di seguito, per i prenotati, visita al Museo dell'Armeria, la tesoreria degli zar. 
Ingressi previsti nel programma: Cattedrale di San Salvatore; Cremlino di Mosca. 

Giorno Sabato 5 Giugno Mosca (Km. 0)
Visita guidata delle sette stazioni della metropolitana di Mosca detta Palazzo Sotterraneo. La metropolitana di Mosca, patrimonio dell’UNESCO, è tra le più belle del mondo e rappresenta una sorta di polo museale con le sue stazioni riccamente decorate con marmi, stucchi, vetrate, mosaici, enormi lampadari etc. Passeggiate per le vie caratteristiche del centro di Mosca: la famosa via pedonale Arbat con i suoi innumerevoli caffè, ristoranti e negozi di souvenir. Pranzo libero. Nel pomeriggio, tour in battello sul grande fiume Moscova, per ammirare il Cremlino ed i principali monumenti del centro città. La Moscova è una grande arteria di trasporto fluviale che collega i vari centri abitativi intorno a Mosca. 
Ingressi previsti nel programma: metropolitana di Mosca, tour in battello sulla Moscova. 

Giorno Domenica 6 Giugno Mosca (Km. 0)
Visita guidata dei padiglioni espositivi VDNH, ovvero il Centro Espositivo di tutte le Russie, un complesso fieristico all’aperto, monumento ai successi sovietici. Per i prenotati, visita guidata al museo dei Cosmonauti dove sarà possibile ripercorrere le tappe fondamentali del programma spaziale sovietico ed internazionale e, di seguito, visita al Mercato delle Pulci. Pranzo libero al mercato. 
Ingressi: Centro Espositivo. 

Giorno Lunedì 7 Giugno Mosca-Tver (Km. 330)
Partenza da Mosca, proseguimento lungo l’autostrada Mosca-San Pietroburgo. Pranzo libero. Sosta notturna lungo l'autostrada. 

Giorno Martedì 8 Giugno Novgorod (Km. 200)
Partenza per Novgorod, la più antica città della Russia, di grande interesse storico e turistico. Pranzo libero. 
Nel pomeriggio visita guidata del Cremlino, del monumento del Millenario della Russia e della Cattedrale di Santa Sofia, la più antica Chiesa russa che risale al XI secolo. 
Ingressi: Territorio del Cremlino e Cattedrale di Santa Sofia. 

Giorno Mercoledì 9 Giugno San Pietroburgo-Pushkin (Km. 200)
Partenza da Novgorod per San Pietroburgo. Pranzo libero a Pushkin. Visita del Palazzo di Caterina la Grande, che vanta la facciata più lunga del mondo (350 metri) dove è custodita la celeberrima Stanza d’Ambra; visita inoltre del magnifico Parco del Palazzo. Trasferimento a San Pietroburgo e sistemazione nel parcheggio di un hotel. 
Ingressi: Parco e Palazzo di Caterina la Grande. 

Giorno Giovedì 10 Giugno San Pietroburgo-Lahdenpohya-Sortavala (Km. 280)
Visiteremo la Carelia con le antiche città e fortezze della Russia di nord-ovest: Staraya Ladoga, la prima capitale della Russia prima di Kiev, l’imponente Monastero di San Alessandro di Svir, il fiabesco complesso delle chiese sull’isola del lago Onega e il Monastero di Valaam sul lago Ladoga, il canyon di marmo Ruskeala e tanto altro. Partenza verso Sortavala una bellissima città situata sulle riva del più grande lago d’Europa Ladoga e che conserva edifici dell’architettura finlandese. Durante il trasferimento sosta a Lahdenpohya per la visita guidata al museo “La Montagna della Civetta”, il bunker sotterraneo finlandese di 750 m2 di superficie, scavato nella roccia durante la guerra russo-finlandese per nascondere le truppe dall' Armata Rossa e ora trasformato in museo di guerra e di minerali della Carelia. Visita guidata del museo. Arrivo a Sortavala. Sistemazione nel parcheggio dell’Hotel con luce, carico e scarico acqua situato sulla riva settentrionale del lago Ladoga. 
Ingressi: bunker finlandese “La Montagna della Civetta”. 

Giorno Venerdì 11 Giugno Monastero sull’isola di Valaam (Km. 0)
Con le condizioni meteo buone trasferimento in aliscafo sull’isola di Valaam* e visita di uno dei più importanti monasteri della Russia del Nord, detto Afon del Nord, che è rinomato come una delle sette meraviglie della Russia. È il secondo importante Monastero russo dopo Serghiev Posad. Pranzo sull’isola all’interno del Monastero incluso nella visita. Nel tardo pomeriggio ritorno al campeggio. 
Tempo libero e riposo. 
Ingressi: Territorio e Chiese del Monastero di Valaam, pranzo all’interno del Monastero. 
(*In caso dell’impossibilità di visitare l’isola di Valaam causa maltempo sul lago Ladoga che obbliga la flotta fluviale a chiudere il porto e che è mai prevedibile a tutti i partecipanti sarà proposta una gita turistica per centro storico di Sortavala con la visita al museo dei quadri di legno dell’artista careliano Gogolev e con il pranzo incluso nella visita). 

Giorno Sabato 12 Giugno Sortavala-Ruskeala (Km. 74)
Giornata dedicata alla scoperta delle bellezze naturali della Carelia. In mattinata partenza per Ruskeala. Sosta nei pressi della cascata Ahinkoski, dove fu girato il film sovietico che racconta la guerra del 1941-1945. Ora vi è un piccolo museo naturalistico dove faremo un percorso ecologico nella foresta careliana. Trasefrimento a Ruskeala e sosta nel parcheggio nei pressi del canyon. Visiteremo il bellissimo canyon di marmo 460 metri di lunghezza e circa 100 metri di larghezza. Visita guidata al parco naturale "Ruskeala" e la sua attrazione principale cave di marmo allagate dalla quale 300 anni fa circa furono estratti i marmi per costruire palazzi e cattedrali a San Pietroburgo (Cattedrale della Nostra Signora di Kazan, cattedrale di Sant’Isacco, Facciate dell’Ermitage, Castello Mikhailovskiy, alcuni stazioni della metropolitana). 
Facoltativo: giro in barca intorno le cave del canyon dalla quale potete osservare le grotte di marmo in tutta la loro bellezza e percorso sotterraneo per visitare le cave di marmo e le grotte sotterranee dove la temperatura anche d’estate è solamente 6 gradi e dove il gioco delle luci e acqua fanno apparire le cavi come la casa delle fate. Pranzo libero. Tempo libero a Ruskeala a disposizione dei partecipanti. Trasferimento in parcheggio dell’Hotel lungo autostrada Ruskeala-Petrozavodsk. Pernottamento in parcheggio Hotel. 
Ingressi: Visita della cascata Ahinkoski, visita guidata del parco e canyon di marmo Ruskeala. 

Giorno Domenica 13 Giugno Km Ruskeala-Petrozavodsk-riserva Kivach (Km. 210)
Trasferimento a Petrozavodsk, capitale della Carelia. Sistemazione nel campeggio di Petrozavodsk con dotato di tutti i servizi. 
Giro panoramico di Petrozavodsk (letteralmente fabbrica di Pietro il Grande) con il bus turistico per visitare la capitale della Carelia fondata contemporaneamente alla città di San Pietroburgo nel 1703 da Pietro il Grande. La città si trova sul lago Onega, il secondo lago più grande d’Europa che crea un’atmosfera affascinante e rilassante. Si visitano le Case in legno caratteristiche in via Gogolya, piazza di Lenin, Cattedrale di Alessandro Nevskiy, la stazione ferroviaria, resti di officina di Pietro il Grande. Faremo una passeggiata sul lungolago Onega con vari monumenti che hanno arricchito il lungolago e i chioski con i souvenir careliani tra i quali non può mancare il shunghit careliano, il minerale conosciuto per le sue proprietà terapeutiche come il purificatore naturale dell’acqua. Il lago Onega è il secondo in Europa dopo del lago Ladoga per la superficie dello specchio d’acqua conosciuto per la purezza di essa che supera il primato di Baikal. Dopo la visita alla città trasferimento con il pullman alla riserva Kivach, dove faremo un percorso molto interessante per ammirare la seconda più grande cascata della pianura in Europa dopo al cascata del Reino con una visita al museo della natura careliana con gli oggetti della flora e fauna della regione. Rientro in campeggio. Pernottamento in campeggio di Petrozavodsk. 
Ingressi: Cattedrale di Alessandro Nevskiy, Riserva della cascata Kivach. 

Giorno Lunedì 14 Giugno Petrozavodsk-Kiji (Km. 0)
Trasferimento all’isola Kiji con un’aliscafo sul lago Onega dove possiamo ammirare numerose isole e villaggi antichi. Nel museo Kiji visiteremo i capolavori dell’antica architettura lignea russa, patrimonio dell’UNESCO: la Cattedrale di Trasfigurazione del 1714, un fiabesco edificio con 22 cupole costruita senza un chiodo, la Chiesa dell’Intercessione, la Chiesa di Resurrezione di Lazzaro, Cappella dell’Arcangelo Michele e tanto altro, tutto fatto rigorosamente di legno. Il territorio è racchiuso all’interno di una cinta fortificata in pietra e legno. Pranzo incluso con apposito cestino. Rientro a Petrozavodsk nel tarde pomeriggio e tempo libero. 
Ingressi: complesso del museo Kiji con la Cattedrale di Trasfigurazione del 1714, la Chiesa dell’Intercessione, la Chiesa di Resurrezione di Lazzaro e la Cappella dell’Arcangelo Michele; lunch-box/cestino per il pranzo. 
Facoltativo in una delle serate a Petrozavodsk: cena in un ristorante della tipica cucina careliana tra i piatti principali della quale regna la zuppa di salmone con panna, ottimi anche i pasticcini careliani preparati con la farina integrale. 

Giorno Martedì 15 Giugno Monastero di San Alessandro di Svir-Staraya Ladoga (Km. 330)
Partenza dal campeggio in direzione Staraya Ladoga. Sosta nei pressi del Monastero Di S. Alessandro di Svir, uno dei più grandi e belli nella regione di nord-ovest risalente al 16 secolo. È un santuario in cui si trovano le spoglie di S. Alessandro Svirskiy. Dopo la visita trasferimento a Staraya Ladoga. Pernottamento in parcheggio. 
Ingressi: Monastero Di San Alessandro di Svir. 

Giorno Mercoledì 16 Giugno Staraya Ladoga-San Pietroburgo (Km. 120)
In mattinata visita della fortezza di Staraya Ladoga, la più antica abitazione russa e la prima capitale della Russia prima di Novgorod e Kiev che ha più di 1260 anni. Visita al Monastero di San Nicola del XV secolo, uno dei più antichi in Russia. Partenza per San Pietroburgo. Arrivo nel campeggio di San Pietroburgo. Tempo libero. 
Ingressi: Fortezza della Staraya Ladoga 

Giorno Giovedì 17 Giugno San Pietroburgo (Km. 0)
Visita guidata di San Pietroburgo la capitale culturale della Russia (la Venezia del Nord). 
Si visiteranno: la Prospettiva Nevskij, la Piazza Ostrovskij con la statua di Caterina La Grande, le Cattedrali della Madonna di Kazan’ e del Cristo Salvatore sul Sangue Versato, la Basilica di Sant’Isacco, la Piazza delle Belle Arti, l'Ammiragliato, la Piazza del Senato con la statua "Cavaliere di Bronzo" di Pietro il Grande, il Campo di Marte, Giardini D’Estate. Pranzo libero in centro. 
Visita guidata della Fortezza dei SS Paolo e Pietro con la necropoli della dinastia dei Romanov. Per i prenotati visita guidata della Cattedrale di Sant’Isacco, una delle più grandi cattedrali della Russia. 
Ingressi: Fortezza dei SS Paolo e Pietro. 

Giorno Venerdì 18 Giugno San Pietroburgo (Km. 0)
Visita guidata dell’Ermitage, una delle più importanti collezioni d'arte del mondo; l'edificio in origine faceva parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov, fino al 1917, anno dell'inizio della Rivoluzione d'Ottobre. Pranzo libero in centro. 
Nel pomeriggio tour in battello sul fiume Neva e i suoi numerosi canali e ponti per ammirare San Pietroburgo detta "La Venezia del Nord". 
Ingressi: Museo dell’Ermitage, tour in battello 

Giorno Sabato 19 Giugno San Pietroburgo (Km. 0)
Giornata libera o visite facoltative. Per i prenotati, visita guidata e bus turistico per Kronshtadt, città-fortezza situata sull’isola nella baia del fiume Neva, principale base navale nel Baltico, con 
la visita alla bellissima Cattedrale Navale, copia della Moschea Blu di Istanbul. Pranzo libero in un ristorante sull’isola. Nel pomeriggio rientro al centro di San Pietroburgo e visita facoltativa alla Cattedrale del Salvatore sul Sangue Versato. 
In una delle serate, per i prenotati: spettacolo folcloristico e San Pietroburgo by night, con il magnifico spettacolo dell'apertura dei ponti. 

Giorno Domenica 20 Giugno San Pietroburgo – Narva. (Km. 170)
Partenza dal campeggio di San Pietroburgo. Sosta a Peterhof, residenza estiva di Pietro il Grande, la Versailles russa. Visita guidata del Parco delle fontane dorate, che si estende tra il Mar Baltico su una superficie di oltre 100 ettari, includendo un gran numero di fontane spettacolari in stile barocco. Al termine della visita, pranzo in camper e partenza per la dogana per l’Estonia a Narva con documentazione di uscita dalla Russia. Per ritorno in Italia, chi desidera può ritornare con l' accompagnatore (oppure chi desidera procedere verso il Caponord può uscire dalla dogana con la Finlandia a Nuijamaa). 

Giorni Lunedì 21, Martedi 22, Mercoledi 23, Giovedi 24 Giugno 
Rientro libero in Italia. 
Per il ritorno si consiglia di usare le stesse coordinate usate per l'andata.


QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Equipaggio 2 persone adulte: € 2.500,00
Equipaggio 1 persona adulta: € 1.950,00
Terzo adulto: € 950,00
Minore fino a 14 anni non compiuti al momento dell’effettuazione del viaggio: € 500,00
Minore provvisto di passaporto da 14 a 18 anni non compiuti: € 600,00
IMPORTANTE: il Tour non viene eseguito se non si raggiunge il numero minimo di 10 partecipanti.

LA QUOTA COMPRENDE:
- Tessera del Versilia Camper Club per sconto di € 50,00 nei prossimi Tour del Versilia
- Visti russi + assicurazione medica obbligatoria 
- Tasse doganali e registrazione del visto all’arrivo in Russia 
- Campeggi sorvegliati ed attrezzati a Mosca (4 notti), Sortavala (2 notti), Petrozavodsk (2 notti) e a San Pietroburgo (5 notti) 
- Parcheggi attrezzati o parcheggi custoditi lungo tutto l’itinerario: Nelidovo (1 notte), Tver (1 notte), Novgorod (1 notte), parcheggio lungo autostrada RuskealaPetrozavodsk (1 notte), Staraya Ladoga (1 notte) 
- Assistenza alla frontiera in entrata (Lettonia-Russia) e due accompagnatori in lingua italiana lungo tutto l’itinerario
(accompagnatore russo e camperista accompagnatore dall’Italia) 
- Guide professionali per visite guidate 
- Bus turistici per spostamenti e visite come programma e con la metropolitana a Mosca, San Pietroburgo e Petrozavodsk dove previsto 
- transfer in traghetto/aliscafo verso l’isola di Valaam e isola di Kiji A/R 
- Visite ed escursioni indicate nel programma 
- Ingressi con guida a Mosca: Cattedrale di San Salvatore, Cattedrali del Cremlino, metropolitana di Mosca, battello sul Moscova, Centro Espositivo. 
- Ingressi con guida a Novgorod: Territorio del Cremlino e la Cattedrale di Santa Sofia 
- Ingressi con guida a Pushkin: Parco e Palazzo di Caterina la Grande 
- Ingressi con guida a San Pietroburgo: fortezza dei SS Paolo e Pietro, Museo dell’Ermitage, tour in battello sul fiume e canali, parco delle fontane dorate a Petergof 
- Ingressi con guida a Lahdenpohya: bunker finlandese “La Montagna della Civetta” 
- Ingressi con guida a Sortavala: Territorio e Chiese del Monastero di Valaam, pranzo incluso all’interno del Monastero* 
(*In caso dell’impossibilità di visitare l’isola di Valaam causa maltempo sul lago Ladoga che obbliga la flotta fluviale a chiudere il porto e che è mai prevedibile a tutti i partecipanti sarà proposta una gita turistica per centro storico di Sortavala con la visita al museo dei quadri di legno dell’artista careliano Gogolev, il pranzo è incluso) 

- Ingressi con guida a Ruskeala: Visita della cascata Ahinkoski, visita guidata del parco e canyon di marmo Ruskeala 
- Ingressi con guida a Petrozavodsk: Cattedrale di Alessandro Nevskiy, Riserva della cascata Kivach 
- Ingressi con guida a Kiji: complesso del museo Kiji con la Cattedrale di Trasfigurazione del 1714, la Chiesa dell’Intercessione, la Chiesa di Resurrezione di Lazzaro e la Cappella dell’Arcangelo Michele; pranzo incluso con apposito cestino 
- Ingresso al Monastero di San Alessandro di Svir 
- Ingressi con guida a Staraya Ladoga: Fortezza della Staraya Ladoga
 


LA QUOTA NON COMPRENDE:
- Ingressi non indicati nel programma 
- Traduzioni patente di guida; si consiglia la traduzione patente, nel caso di controllo si evita una multa da parte della polizia stradale 
- Assicurazione RC russa, se non in possesso della Carta Verde valida per la Russia. 
- Assicurazione medica extra per over 64 anni; è una tassa dobbligo imposta dal governo russo; da considerare obbligatoria per tutti coloro che hanno più di 64 anni al momento dell'effettuazione del viaggio 
- Autostrade e campeggi fuori dalla Russia ed il gasolio andata, ritorno e allinterno della Russia a carico del partecipante. 
- Tutto quanto non indicato ne "la quota comprende" 
- Il programma è definitivo nel suo contenuto, potrebbe subire variazioni per date e visite senza alcun preavviso. 

NOTA: TUTTE LE VISITE PROGRAMMATE SARANNO EFFETTUATE; GLI ORARI DI INGRESSO SONO SOGGETTI A POSSIBILE VARIAZIONE A DISCREZIONE DELLE BIGLIETTERIE, A CAUSA DI TURNI E/O SOVRAFFOLLAMENTI NON PREVEDIBILI. LE VISITE AL MUSEO DI ARMERIA DI MOSCA E ALLA VILLA DI CATERINA LA GRANDE A PUSHKIN NON POSSONO ESSERE SEMPRE GARANTITE. 

INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI:
Per qualsiasi informazione contattate: Gino Bozzoli:  
E-Mail: ginobozzoli@gmail.com 
Cell. 347 9607104 -
NOTA: prima di telefonare è consigliabile mandare una E-mail con il vostro numero telefonico e sarete contattati.

Dopo l’iscrizione sarete muniti di un vademecum di tutte le attività e visite fuori programma con relativi costi e tutte le notizie riguardanti il Tour e tanto altro. 
È possibile acquistare una SIM locale al costo di 20,00 euro che include Internet con la possibilità di collegarsi con l’Italia tramite Whatsapp, Viber, Messenger e chiamate illimitate all’interno della Russia per facilitare la comunicazione tra il capogruppo, i partecipanti e la guida per tutta la durata del tour. 
Inoltre a Mosca per chi lo desidera la guida cambia gli EURO in RUBLI senza ricorrere alle carte di credito con costi elevati, all’uscita dalla Russia se avanzate i Rubli li ricambieremo in euro. 
È possibile pagare con la carta nei supermercati e ristoranti. Assicurarsi che la carta sia autorizzata per i pagamenti all’estero. Il costo medio del pranzo nelle città russe è di 15,00 euro circa a persona. 

 

GINO BOZZOLI Via Montenero 3 55041 Lido di Camaiore - Tel. 347.9607104 - C.F. BZZGNI42T26E922A - E-Mail: ginobozzoli@gmail.com   -    Privacy-Cookies