GINO ED AMICI CHE VIAGGIANO IN CAMPER

Carissimi amici, eccomi ad esaudire un vostro desiderio, quello di viaggiare con Gino per altre destinazioni, ci eravamo limitati al Tour i COLORI DEL MAROCCO e LA GRANDE RUSSIA, le vostre esigenze di visitare altri stati in amicizia mi ha spinto a programmare il Tour della TURCHIA CLASSICA. 
Mi sono affidato ad un'agenzia locale in Turchia per avere il programma migliore per visitare questo meraviglioso ed unico paese. 
Il Tour della Turchia è ambito da tutti i camperisti, non teme confronti con altre località di notevole interesse turistico, in quanto offre ai turisti tutti gli ingredienti per trascorrere una vacanza itinerante perfetta. 
L'influenza greca e romana in Turchia hanno lasciato tracce indelebili e numerose testimionianze di importanti opere d'arte, cultura e storia, la Turchia è un paese amico, l'ospitalità del popolo turco è unica. 
Si raggiunge la Grecia con nave dal porto di Ancona ad Jgoumenista e si prosegue in autostrada sino all'incontro con la guida in Turchia. Per il ritorno si effettua lo stesso tragitto con una sosta in Grecia per visitare le Meteore.
il Tour è stato studiato nei minimi particolari per offrirvi il meglio, al nostro seguito una guida turca che parla Italiano che durante il tour viaggia con il capogruppo.

Per ragioni organizzative, legate ai traghetti, le prenotazioni sono aperte dalla data odierna e si chiudono il 10 Dicembre 2018 o al raggiungimento MAX di 15 equipaggi. Andata e ritorno con la formula Camping on board (campeggio a bordo).




TURCHIA CLASSICA


DAL 6 AL 31 MAGGIO 2019

ISTANBUL-ANKARA-HATTUSAS-CAPPADOCIA-KONYA
MANAVGAT-KAS-PAMUKKALE-EFESO-PERGAMO-TROIA

18 NOTTI - 19 GIORNI IN TURCHIA

TOUR PER TUTTI GLI AMICI DI GINO E PER CHI LO VUOLE DIVENTARE

 

PROGRAMMA:

1° giorno LUNEDI 6 MAGGIO 
Ritrovo al mattino con tutti i partecipanti al porto di Ancona.
E' assolutamente necessario presentarsi all'
imbarco con almeno 4 ore di anticipo.
Alle ore 14:30 circa partenza per Jgoumenista (Grecia).

2° giorno MARTEDI 7 MAGGIO 
Arrivo ad Jgoumenista, disbrigo formalità doganali ed inizio viaggio. Effettueremo dele soste in autostrada per pranzo, cena e sosta notturna. (Campeggio)

3° giorno MERCOLEDI 8 MAGGIO  Km 650
Continua il viaggio fino al punto di incontro con la guida a Tekirdag.

4° giorno GIOVEDI 9 MAGGIO (in Turchia)
Disbrigo delle formalità doganali per il passaggio del confine tra Grecia e Turchia con la guida locale parlante italiano che poi ci accompagnerà per tutto il tour.
Arrivo e sistemazione nel parcheggio di Istambul.

5° giorno VENERDI 10 MAGGIO
Partenza in bus per la visita per l'intera giornata dell’antica Costantinopoli: la Moschea Blu, uno dei più grandi edifici religiosi d’oriente, il cui interno è decorato da oltre 20.000 piastrelle di ceramica di vari colori, fra i quali predomina il blu; 
l’Ippodromo, importante centro della città romana ed antico luogo dove le persone si riunivano per assistere alle corse dei cavalli; 
la Basilica di Santa Sofia, con la grande cupola, il più importante monumento della città nonché simbolo per eccellenza della cultura bizantina.
Visiterete inoltre il palazzo Topkapi, l’antica residenza dei sultani che ha conservato inestimabili tesori, gioielli e oggetti preziosi e La Cisterna Basilica, un magico sotterraneo dove i visitatori camminano su passerelle aeree in mezzo a meravigliose colonne e giochi di luci.
Nell'antichità questa enorme stanza era completamente riempita d’acqua. La Cisterna Basilica (Yerebatan Saray) fu costruita ai tempi dell’Imperatore Giustiniano I nel 6° secolo d.C., quando i Romani scavarono una gigantesca buca fonda 25 metri e costruirono questa Cisterna di 138 x 64 metri con all’interno 336 colonne. 
Pranzo libero. 
Al termine delle visite rientro al campeggio in bus.

6° giorno SABATO 11 MAGGIO
Partenza in bus dal parcheggio. Escursione in battello sul Bosforo. Pranzo in ristorante a base di pesce incluso.
Proseguimento della visita alla città di Istanbul con il Gran Bazar, il più grande mercato coperto del mondo che raggiunge i 200.000 metri quadrati, dotato di 32 accessi e con una fitta rete di strade e stradine interne. Il mercato è suddiviso in vari settori, fra i quali le gioiellerie, i commercianti di tappeti, i souvenir, gli abiti.
Rientro in bus al campeggio.

7° giorno DOMENICA 12 MAGGIO
Partenza in camper per Ankara (circa 450 Km), capitale politica del paese, moderna, dai viali spaziosi e dall’aspetto austero, proiettata verso il futuro.
Arrivo e sistemazione in campeggio.

8° giorno LUNEDI 13 MAGGIO
Partenza in camper in drezione di Hattusas. Arrivo al camping e sistemazione dei mezzi.
Partenza in bus dal campeggio per la visita di Hattusas (capitale degli Ittiti). 
Nel pomeriggio visita guidata in bus del sito, incluso il Santuario di Yazilikaya.
Pernottamento in campeggio.
 

9° giorno MARTEDI 14 MAGGIO
Partenza in camper per la Cappadocia (circa 300 Km).
Sosta sul lago salato. 
Sistemazione in campeggio.

10° giorno MERCOLEDI 15 MAGGIO
Partenza in bus dal campeggio per la visita per l'intera giornata della Cappadocia, una delle grandi meraviglie del mondo per i paesaggi naturali scolpiti dalla forza della natura, unica per quanto riguarda storia, arte e paesaggio, ricca di "monumenti naturali" che vento e pioggia nel corso dei secoli hanno modellato in enormi "funghi" di pietra chiamati "i camini delle fate". All’opera della natura si è aggiunto il lavoro degli uomini che crearono chiese e monasteri scavati nella roccia, complessi sempre più ampi fino ad arrivare a vere e proprie città sotterranee.
Il panorama incantevole dei "Camini delle fate" infatti non è la sola attrazione della Cappadocia. All'interno delle formazioni laviche coniche delle valli di Goreme si celano chiese rupestri e cappelle decorate con suggestivi affreschi di epoca bizantina. Si dice che le chiese siano circa tremila. Ma c’è di più, qui, per secoli e secoli, le popolazioni locali crearono i loro rifugi sotto il livello del suolo. Per sfuggire alle persecuzioni e ai saccheggi gli abitanti scavarono sottoterra intere città, dotate di pozzi di aerazione e articolate in zone dormitorio, refettori, depositi di grano, magazzini, stalle, cucine comuni e luoghi di incontro. Per chi non soffre di claustrofobia, la città sotterranea di Kaymakli di dimensioni impressionanti, vale veramente la pena di essere vista. Proseguendo sulla strada appena fuori Goreme, si entra in una delle valli più belle della zona. Formazioni rocciose di un mondo fantastico appaiono innanzi a voi, attirando il vostro sguardo su questa meraviglia del creato. Salendo lungo la gradinata fino in cima alla Fortezza di Uçhisar, potrete godere di una magnifica vista panoramica di tutta la regione sottostante.
Tappeti, kilim e souvenirs si possono acquistare dai negozi lungo le stradine strette di Uchisar. Proseguirete con Pasabag. Il nome di questa località significa "il vigneto di Pacha", dove Pacha sta per "Generale" (rango militare), che è anche un soprannome molto comune in Turchia. Qui, proprio nel mezzo di un vigneto, si osservano notevoli costruzioni a forma di fungo realizzate nella roccia. La località è detta anche Monks Valley (valle dei monaci) proprio grazie a queste formazioni in tufo intagliate a forma di cono, suddivise a loro volta in coni più piccoli, che in passato servivano da rifugio agli eremiti. All'interno essi avevano scavato la roccia dal basso verso l'alto fino a creare stanze alte 10-15 metri, dalle quali uscivano solo occasionalmente per prendere il cibo e le bevande offerti dai discepoli. Lo stile di queste formazioni è nella valle di Pasabag unico e particolarmente interessante.
Cena in ristorante tipico con spettacolo.
Rientro in campeggio

11° giorno GIOVEDI 16 MAGGIO
Partenza in bus dal campeggio per completare la visita della Cappadocia. Ammirerete la Pigeon Valley (valle dei piccioni); questa valle, sorvolata veramente da una marea di piccioni, è forse la più bella e la più caratteristica come conformazioni rocciose. I colori e le forme ammirate qui sono tra le migliori di tutta la Cappadocia. Visiterete il tipico villaggio di Çavusin dove si trovano una chiesa con una triplice abside ed il Monastero di San Giovanni Battista. Qualcuna delle abitazioni rupestri è tuttora abitata e la simpatica città di Avanos, sulle rive del Fiume Rosso (Kizilirmak) che presenta un'architettura autoctona, ed è conosciuta per il suo artigianato.
La ceramica è il prodotto artigianale più popolare; potete provare anche voi a fare un vaso in uno dei tanti ateliers. Vengono pure tessuti bei tappeti, facendo rivivere quest'arte.
Infine Urgup, vivace centro turistico alle falde di antiche abitazioni rupestri. Qui per l'acquisto di tappeti e kilims, vi è una grande possibilità di scelta. Il carattere degli abitanti è colorato come i loro tappeti; offrono ai loro clienti tè, caffè oppure un bicchiere di vino, intavolando piacevoli conversazioni.
Rientro in campeggio.

12° giorno VENERDI 17 MAGGIO
Partenza alla volta di Konya capitale dei turchi selgiuchidi dal XII al XIII secolo, fu uno dei più grandi centri culturali della Turchia. Durante questo periodo di espansione artistica, politica e religiosa, il mistico Mevlana Celaleddin Rumi fondò l'Ordine Sufico, ben conosciuto nell'ovest con il nome di Dervisci "Ruotanti o Danzanti" (Sema).
Visiterete il Mausoleo di Mevlana, ricoperto di mattonelle verdi, la costruzione più famosa di Konya. 
Accanto al mausoleo, l'antico seminario dei dervisci, ora trasformato in museo, conserva i manoscritti che racchiudono l'opera di Mevlana, come pure oggetti di culto mistico appartenuti all'Qrdine. I Dervisci comunicavano con Dio attraverso la danza: infatti i loro vorticosi movimenti simboleggiavano l'elevazione verso il cielo, quindi verso l'Onnipotente. Curioso l'abbigliamento dei danzatori, che indossavano un abito bianco, che rappresentava il sudario, un mantello nero che simboleggiava la morte, e un cappello a cono rosso che simboleggiava la lapide. 
Assisterete ad una esibizione di questa singolare danza dove i ballerini riescono a riprodurre i movimenti dei dervisci rotanti, piroettando per diversi minuti sulla punta del piede sinistro, al suono di un piffero. Al termine sistemazione in campeggio.

13° giorno SABATO 18 MAGGIO
Partenza in camper per Manavgat. La cittadina é vicino ad Antalya.
Sistemazione in campeggio.
Pomeriggio a disposizione sul mare.

14° giorno DOMENICA 19 MAGGIO
Partenza in camper per Kas. Ci fermiamo sulla strada per vedere il migliore teatro in Turchia nel periodo antico si chiama Aspendos poi si parte di nuovo da vedere il sito archeologico di Myra dove si vedono le tombe licie.
Arrivo in campeggio.

15° giorno LUNEDI 20 MAGGIO
L’escursione in barca all’isola di Kekova, tutto il giorno in barca a nostra disposizione con pranzo a bordo per vedere le rovine sommerse e godere del magnifico mare.

16° giorno MARTEDI 21 MAGGIO
Partenza in camper per Pamukkale,la visita della famose cascate pietrificate di Pamukkale: Un luogo spettacolare e magico, unico al mondo dove trionfa un paesaggio fiabesco con castelli pietrificati di un bianco abbagliante. Le acque delle sorgenti termali, cariche di sale calcareo, versandosi sui bordi dell’altopiano, hanno creato questa fantastica formazione di stalattiti, cataratte e bacini.
 

17° giorno MERCOLEDI 22 MAGGIO
Partenza in camper per Efeso.
Sistemazione in campeggio e pomeriggio a disposizione.
Una visita del sito archeologico di Afrodisias, c’era una citta dedicata al culto di Afrodite, il trasferimento piacevole con il trattore.

18° giorno GIOVEDI 23 MAGGIO
Partenza dal campeggio in bus per l’intera giornata di visita a Efeso, una delle città più antiche e importanti della regione, la capitale commerciale e culturale dell’Asia minore. 
Visiterete la città antica: il suo grande tempio, più volte ricostruito, appartiene, nella sua ultima forma, al III sec. a.C. ed era considerato come una delle Sette Meraviglie del Mondo Antico. Tra le rovine, potrete ammirare il teatro, il ginnasio, i bagni, l'agorà e la famosa biblioteca di Celso. La visita prosegue nella vicina città di Selcuk dove potrete ammirare la Basilica di San Giovanni, costruita nel VI sec. d.C. vicino alla sua tomba. Vedrete inoltre la Casa della Vergine Maria. E' stato accertato che dopo la morte di Gesù, San Giovanni aveva accompagnato la Vergine Maria ad Efeso, in una modesta casetta (Meryemana Evi = Casa di Madre Maria) presso Bulbul Dagi (Koressos, Monte Usignolo) ove Lei rimase fino ai suoi ultimi giorni. Luogo di pellegrinaggio per cristiani e musulmani, questa casa venne santificata ufficialmente dal Vaticano, ed ogni anno, il 15 Agosto, i cristiani celebrano una cerimonia di commemorazione.
Rientro in campeggio.
 

19° giorno VENERDI 24 MAGGIO
Giornata a disposizione per relax o visite individuali.

20° giorno SABATO 25 MAGGIO
Partenza in camper alla volta di Bergama (Pergamo) sistemazione in campeggio. Nel primo pomeriggio escursione in bus alla scoperta di Pergamo, un tempo grande centro di cultura, dove si trova dei più bei siti archeologici della Turchia.
Visiterete l’Acropoli sulla collina sovrastante la città moderna dove vi sono i resti della celebre biblioteca, un teatro impressionante, i Templi di Traiano e di Dionisio, l'altare monumentale di Zeus, il santuario di Demetrio, un ginnasio che si affaccia su tre terrazze e l'agorà.Visiterete inoltre l’Asclepion, situato a sudovest della città, un antico complesso medico costruito nel nome di Esculapio, Dio della medicina, nel IV sec. Avanti Cristo. Esso contiene altri locali accessori come un piccolo teatro, stanze dove i pazienti venivano curati dal suono dell’acqua e della musica, il tempio di Esculapio e la biblioteca. 
Rientro in campeggio.

21° giorno DOMENICA 26 MAGGIO
Partenza in camper per Troia e, all'arrivo, sistemazione in campeggio. 
Omero nell'Iliade immortalò la città di Troia (Truva) facendone lo sfondo delle storie del Re Priamo, di Ettore, di Paride, di Cassandra, di Enea e della bella Elena.
Nel primo pomeriggio partenza in bus per la visita al sito archeologico dove gli scavi hanno rivelato ben nove insediamenti relativi ad epoche differenti, rovine di muraglie, fondamenta di abitazioni, un tempio ed un teatro.
Un simbolico cavallo di legno, commemora la famosa guerra di Troia.
Rientro in campeggio.

22° giorno LUNEDI 27 MAGGIO
Partenza in camper per tornare ai luoghi di provenienza.

MARTEDI 28,  MERCOLEDI 29 e GIOVEDI 30 MAGGIO 
Giorni necessari per uscire dalla Turchia e per arrivare alle Meteore (Grecia).
Sosta facoltativa in campeggio per la visita alle Meteore.

VENERDI 31 MAGGIO 
Imbarco ad Jgoumenista (Grecia) per il viaggio di ritorno in Italia.

Il tour inizia con l'ingresso il Turchia e termina al 19° giorno di permanenza in Turchia. Chi desidera partire prima via terra gli forniremo le Coordinate GPS del punti d'incontro.



QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
- Quota per un camper con 2 adulti: € 2.300,00
- Terza persona: € 800,00
- Per ogni ragazzo fino a 14 anni: € 200,00
- Ragazzo oltre il 14 anno è da considerarsi adulto

Modalità pagamento: 
alla prenotazione € 1.000,00 con versamento bancario. Saldo € 1.300,00 da versare un mese prima della partenza.
Chi desidera la polizza rinuncia viaggio deve versare l'intero importo € 2.300,00 più € 100,00 circa lo stesso giorno che stipula il contratto con l'assicurazione. Siamo in grado di offrirvi la nostra assistenza.

 

LA QUOTA COMPRENDE:
*Campeggi e Parcheggi

-Parcheggio ad Istanbul;3 notti
-Campeggio a Hattusa;1 notte
-Campeggio ad Ankara;1 notte
-Campeggio in Cappadocia;3 notti
-Parcheggio a Konya;1 notte
-Campeggio a Manavgat;1 notte
-Campeggio a Kas;2 notti
-Campeggio a Pamukkale;1 notte
-Campeggio ad Efeso;3 notti
-Campeggio a Pergamo;1 notte
-Campeggio a Canakkale;1 notte

*Bus

-Ad Istanbul;2 giorni
-In Cappadocia;2 giorni
-A Pergamo;1 giorno
-A Hattusas;1 giorno
-Ad Efeso;1 giorno

*Tutti ingressi dei musei e siti archeologi
-Come da programma

*Parcheggi
-Durante il viaggio

*Traghetto
-Attraversamento il bosforo di Canakkale

*Cena con spettacolo in ristorante dentro della roccia

*L'Escursione in battello privato sul bosforo
*L'Escursione in barca a Kekova con pranzo
*La Guida
- Tutto il tour della Turchia
-
Assicurazione medica in Turchia

LA QUOTA NON COMPRENDE:
- Assicurazione R.C.A CAMPER, controllare carta verde, se non esclusa è possibile farla tramite la nostra agenzia in Turchia.
- Vignette Autostradali Grecia e Turchia.
- Campeggi in Grecia.
- Carburante, riparazioni e pezzi meccanici per riparazioni, colazioni, pranzi, escursioni non menzionate nella quota comprende.
- E tutto quello che non comprende la Quota Comprende.

Documenti necessari per la Turchia, passaporto con almeno tre mesi di scadenza dalla data di uscita. 
- Camper intestato ad un membro dell'equipaggio.
- Carta verde che non sia barrata la Turchia, in questo caso si provvede a richiedere polizza R.C.A. alla nostra Agenzia in Turchia.
- Cambio valuta in Turchia.

Viaggio con nave da Ancona ad Jgoumenista (Grecia) con camping on board. Partenza lunedi 6 maggio ore 14:30 dal porto di Ancona e arrivo ad Jgoumenista (Grecia) martedi 7 maggio alle ore 5:30 circa.
Costo del biglietto A/R € 561.00 (2 persone con camper max 7 metri di lunghezza. Per lunghezze superiori ci sarà un aumento.
Costo biglietto scontato € 473,75 (per chi possiede la tessera Plein Air - Camper Life)

Per la terza persona informazioni all'iscrizione. 
NB: prezzi informativi relativi al 2018.

Ulteriore sconto per biglietto di gruppo anche solo andata.

Durante il viaggio di ritorno sosta per visitare Le Meteore in Grecia.

Posti disponibili: abbiamo prenotato per 15 equipaggi. A tutti viene data la tessera (Plein Air - Camper Life) inclusa nel prezzo totale in modo da poter usufruire dello sconto della nave.

IMPORTANTE: PER AVERE DIRITTO AD UN INDENNIZZO CON LA POLIZZA RINUNCIA VIAGGIO, SI DEVE PRENOTARE VERSANDO TUTTO L'IMPORTO DEL TOUR.
PER IL COSTO DEL TRAGHETTO SI DEVE INDICARE IN ANTICIPO SE DESIDERATE SOLO ANDATA E RIENTRARE VIA TERRA O FARE ANDATA E RITORNO.

INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI
Per qualsiasi informazione o per iscrivervi al Tour contattare:
Gino Bozzoli:
Cell. 347 9607104
E-mail: ginobozzoli@gmail.com

E' NECESSARIO IL C.B. (baracchino) A BORDO PER NON ESSERE ESCLUSI DALLE CONVERSAZIONI.
NB: per chi non lo possiede sono in grado di fornirvi notizie per acquistate un C.B. senza spese eccessive (circa 130,00 €) senza impianto di antenna, montaggio e tararura impianto.

 

 

 

GINO BOZZOLI Via Montenero 3 55041 Lido di Camaiore - Tel. 347.9607104 - C.F. BZZGNI42T26E922A - E-Mail: ginobozzoli@gmail.com   -    Privacy-Cookies